Home » Locale » Liguria » Adriano Bertolini confermato alla guida della FLC CGIL Genova e Liguria

Adriano Bertolini confermato alla guida della FLC CGIL Genova e Liguria

Il nuovo Comitato direttivo rinnova l'incarico al Segretario generale uscente.

02/04/2014
Decrease text size Increase  text size

I lavori si sono aperti alle ore 9,30 con l’elezione della Presidenza, cui sono stati chiamati i componenti della Segreteria regionale uscente, Patrizia Avellani in rappresentanza della Segreteria confederale CGIL Liguria e Maurizio Lembo, Segretario nazionale FLC CGIL.

Il Congresso regionale è giunto al termine di 97 assemblee congressuali di base che hanno coinvolto 2.311 partecipanti ed hanno espresso il loro voto 1.624 iscritti; i Congressi territoriali hanno eletto i 100 delegati al Congresso regionale.

È stato votato  presidente del Congresso il compagno Gianni Cazzola, che ha concluso pochi giorni fa il suo mandato di Segretario provinciale FLC di Savona e prosegue la sua attività con altri incarichi nel sindacato CGIL.

Dopo l’elezione delle commissioni, la relazione del Segretario generale uscente Adriano Bertolini ha toccato alcuni punti prioritari:

  • un bilancio di lotte, difficoltà e successi di questi quattro anni
  • la necessità di una rivoluzione culturale contro  schemi dominanti (p.es. meritocrazia)
  • la nostra idea di scuola , università e ricerca per il futuro del Paese.
  • I molti significati di “valutazione”
  • La necessità di curare sistematicamente il rapporto con le RSU.
  • La FLC come progetto ancora da realizzare fino in fondo.

Al termine della relazione hanno portato il loro saluto Marino Alberi, Presidente di Proteo Liguria e Corrado Artale, Segretario regionale UIL Scuola.

Si è aperto il dibattito e sono intervenuti 26 compagni/e di cui 14 donne e 12 uomini che hanno toccato alcuni temi:

  • Precarietà nei settori della conoscenza
  • Contrattazione nazionale e contrattazione decentrata
  • Laicità
  • Provvedimenti Gelmini nella scuola e nell’università
  • Le pensioni e il superamento della riforma Fornero
  • La formazione professionale tra crisi di sistema e proposte
  • Lotta alla dispersione scolastica

Hanno concluso i lavori della mattinata l’intervento della compagna Patrizia Avellani, particolarmente incentrato sul testo unico sulla rappresentanza.

Congresso LiguriaAl termine della giornata le conclusioni del compagno Maurizio Lembo, sulla situazione attuale politica e organizzativa della FLC, il rapporto tra i comparti, la sua posizione all’interno della Confederazione, i rapporti unitari e le prospettive della FLC nella società italiana. Il congresso ha quindi approvato a larghissima maggioranza il documento politico elaborato dalla commissione politica del congresso che delinea per i prossimi anni una battaglia per la riapertura dei contratti, un insieme di mobilitazioni per restituire risorse e garantire stabilizzazioni nei comparti della conoscenza e l’impegno per produrre proposte strategiche su conoscenza e sviluppo per la nostra regione.

Sono stati quindi eletti i delegati al Congresso regionale CGIL, al Congresso Nazionale FLC ed il Direttivo con 96 votanti favorevoli e 2 astenuti (rileviamo la compattezza della platea congressuale su 100 aventi diritto).

Il nuovo Direttivo regionale formato da 35 compagni/e si è riunito al termine del Congresso ed ha eletto all’unanimità (con dichiarazione di voto in questo senso anche dei compagni  del documento 2) con 31 voti il Segretario Generale Adriano Bertolini già eletto Segretario provinciale FLC di Genova, il 27 febbraio.

Si è trattato in conclusione di un Congresso ricco di stimoli, vivace e partecipato, senza particolari tensioni, che ha testimoniato la ricchezza di esperienze, competenze e relazioni con la società su cui possono contare la nostra organizzazione in Liguria e in Italia.

Congresso Liguria Congresso Liguria Congresso Liguria
Tag: liguria

Ricostruiamo Città della Scienza

Congresso nazionale CGIL

XVII Congresso CGIL

Seguici su Twitter